Qual è il miglior motore per una ebike?

Bosch, Yamaha o kit universali?

L’eterno dilemma di tutti gli appassionati che decidono di avvicinarsi alle ebike… cosa comprare? Meglio una bici con kit motore su ruota, un motore Bosch o Yamaha, Shimano, Brose su movimento centrale, oppure valutare un kit motore universale da montare  sulla propria bici come alternativa ? Proviamo a valutare le differenze dei prodotti disponibili attualmente sul mercato…

I motori su ruota sono più economici, vanno molto bene in piano, sono scattanti ma generalmente hanno coppie in potenza molto minori  rispetto ai kit su movimento centrale, per cui sono meno adatte alle grandi salite e al fuoristrada.

Il motore Bosch, Yamaha, Shimano, Brose e altri su movimento centrale, sono prodotti progettati per essere inseriti all’interno del telaio della ebike espressamente modificata per lo scopo… questo offre alcuni vantaggi, tra cui sicuramente un miglior contenimento degli ingombri, un buon allineamento della linea catena, e un vantaggio estetico notevole… in molti casi ineguagliabile…
Lo svantaggio innegabile è che in questo caso si acquista un prodotto unico che non è “scomponibile”, quindi, in caso di guasto del kit motore, la bici non è più utilizzabile, inoltre, si è legati a filo doppio con il produttore, e questo, dal punto di vista economico, non è mai un bene, ma affronteremo meglio l’argomento parlando delle batterie.

  • Prestazioni:

    Velocità a 25 km ora, coppia massima del Bosch a 70\75 nm e dello Yamaha a 75 nm che permettono il superamento di pendenze di tutto rispetto, ottimi risultati ma inferiori comunque a quelle di due motori universali di pari potenza: il Bafang bbs 01 e il active torque da 250 watt (con sensore di coppia) che hanno una coppia di 80 nm, se poi si acquista un motore di potenza superiore , le coppie possono variare dai 100 ai 160 Nm

  • Velocità:

    Se si vuole rimanere a norma di legge, si mantiene il limite a 25 km ora, in caso di utilizzo su percorsi extraurbani, si può con tutti questi motori togliere il limite e nel caso del Bosch o Yamaha il motore può accompagnare fino a 30\35 km ora,accompagnare, significa che queste velocità si raggiungono aggiungendo potenza muscolare, il motore di suo non li raggiunge… semplicemente non si disinserisce dopo i 25 km ora, ma la sua spinta non aumenta.

    n.b . con le ebike del 2017 questo non sara’ piu possibile in quanto i tecnici bosh hanno bloccato le modifiche sulle centraline ….
    La stessa cosa vale per il Bafang e il active torque da 250 watt, con l’unica differenza che, se non si è interessati al limite normativo della velocità e della potenza, che non esiste nelle aree extraurbane, si può, a costi equivalenti , acquistare un kit da 350\500\75 watt che, senza aiuto muscolare può raggiungere i 35\40\50 km ora e di conseguenza, se aiutati con la pedalata, vanno ben oltre…
    Questi kit motori possiedono coppie in potenza notevolmente superiori (100\120\160 Nm) con incrementi dal 30 al 110% rispetto ai motori Bosch e Yamaha, Shimano e altri.

    I motori Bafang, e active torque (da 250 watt in su), hanno l’enorme vantaggio di poter essere installati su quasi qualsiasi bicicletta, permettendo quindi una grande versatilità nel tempo, inoltre, in caso di guasto, la bici è perfettamente utilizzabile in modalità muscolare.

    Il risparmio in termine economico e’ notevole : una ebike industriale con motore su movimento centrale bosh o yamaha , con batteria da 500 watt costa dai 2200 euro in su , se avete gia una bici, un kit motore su movimento centrale bafang o active torque da 250\350\500\750 watt con batteria da 500 watt costa 900 euro ….. !!!

    Tutti e due i kit hanno la possibilità di utilizzare piu misure di corone anteriori ed anche una doppia corona che aumenta notevolmente le prestazioni nelle varie condizioni di utilizzo, cosa non possibile ad oggi con i kit Bosch, Yamaha, Shimano, infine il kit Bafang possiede ben 9 livelli di assistenza alla pedalata che permette una ottimizzazione dell’erogazione eccezionale e consumi ridottissimi.

    Ricordiamo inoltre che molti motori universali lavorano anche a 48 volt, il che permette di massimizzare le prestazioni riducendo, a parità di potenza, i consumi di oltre il 20 %, ultimo innegabile vantaggio di tutti i motori universali, sia su movimento centrale che su ruota, è che possono essere montati su quasi qualsiasi bicicletta, per cui, nel tempo, potrete cambiare la bici e mantenere il vostro motore e batteria! Un bel risparmio! Naturalmente sono anche disponibili i kit motori su ruota posteriore con potenze da 250 a 1500 watt e velocità da 25 a 70 km ora , ideali per l’utilizzo cittadino, costano meno rispetto ai motori su movimento
    centrale.

  • Batterie:

    Ad oggi molti produttori industriali propongono come massima prestazione una batteria da 520 watt, che consente in effetti ottime autonomie, visti i buoni rendimenti dei motori associati. I costi oscillano tra i 700 e gli 850 €.

    Una batteria di  potenza equivalente , ( 36 volt  14,5  ampere )  celle samsung . 800 ricariche ,  adatta ai kit universali  costa 430 € !!!!  e  quando  e’  esaurita   puo’ essere rigenerata  ….

    il problema anche in questo caso è che non è possibile utilizzare batterie alternative ,   per cui, se si ha esigenza di autonomie superiori si deve acquistare una seconda  batteria  equivalente alla prima , a costi  molto elevati ….

    Noi possiamo  fornirvi, se avete un motore MID DRIVE Brose, Shimano , Bafang  o  Yamaha , delle batterie aggiuntive  di  potenza da 250   a  oltre    630  watt  ….vedi  QUI

    Il vantaggio ulteriore di utilizzare kit motori universali, non legati a nessun brand, permette di poter acquistare sul mercato la batteria che si desidera, con la forma, il peso, e una potenza da 300 a oltre 1000 watt con un costo inferiore anche del 50%.

    io  utilizzo  una batteria  da 48  volt  17 ampere  con  un  bafang  hd 1000  watt , e utilizzando   un ausilio  di  potenza del  2\3 livello  ( su  9 )  ovvero circa 300\ watt  di  potenza ,  ho  una autonomia  media di  circa  170  km  effettivi  con  dislivelli  di   2000 metri  di  salita … e supero  facilmente pendenze del  20 % ad oltre 40 km ora ….. provare per credere …… aspetto  ancora  qualche prodotto  industriale   con  pari  prestazioni  …….!!!!!
    I produttori industriali delle migliori marche offrono massimo 3\4 tipi di batterie, noi abbiamo oltre 20 alternative disponibili!

    facciamo   quello che volete,  diteci  le  vostre percorrenze effettive e noi  vi realizziamo  la batteria adatta …!!

  • Peso:

    Gia’ nel 2017 ma soprattutto nel 2018 tutti produttori industriali hanno adottato la scelta tecnica di inserire , oltre il motore , anche la batteria al’ interno del telaio ,rendendola invisibile , questo al fine di migliorare l’estetica compressiva della ebike ,e, possiamo dire senza timore di essere smentiti…. ci sono riusciti alla grande !! Le ebike cosi modificate sono stupende !! Peccato che , per ottenerlo , hanno aumentato mediamente di 2,5 kg il peso complessivo della ebike e questo ,francamente, nel mondo delle bici dove ci si ammazza per diminuire il peso di mezz’etto , non mi sembra una grande scelta …ma se il mercato chiede quello ….tutto bene !! Quindi …….. una nuova full industriale con motore e batteria integrata da 520 watt pesa circa 24 kg……. vediamo cosa riusciamo a fare noi con i motori universali : consideriamo una full normale , peso circa 13.5 kg, il motore torque su movimento centrale da 250\350\500 watt pesa circa 3, 5 kg, una batteria da 520 watt pesa circa 3 kg ….. totale 20 kg ……. beh …il 20 % in meno ….. non male …… se vogliamo invece piu autonomia possiamo aumentare la batteria portandola a oltre 1000 watt ovvero il doppio di potenza e autonomia delle batterie industriali ,… e anche in questo caso non arriviamo a 24 kg ………. ..tralaltro possiamo decidere noi dove applicare la batteria : nella geometria , sotto la geometria abbassando alla grande il baricentro , dietro la sella , sulla canna ….. possiamo dividere in due la batteria e dislocarla come preferiamo….. tutt’altra versatilita !!! Certo, la bici e’ meno bella………….a voi la scelta !!!

  • Prezzi:

    Per acquistare una ebike dignitosa da primo prezzo, con motore su ruota anteriore o posteriore da 250 watt, il costo parte da 1.100 €, se la vogliamo con un kit centrale Bosch o Yamaha i costi partono dai 2.200 €, mentre  una mtb front economica con  motore centrale  costa non meno di  2700 € …..

    Noi possiamo  proporvi  una mtb front  con  motore su movimento centrale  bafang  midrive da 250  watt con sensore di sforzo ,  con  batteria  da 36 volt   500  watt a € 1750    iva compresa ,   ma , se avete già una bicicletta, potete “motorizzarla” con un kit motore su ruota da 250 watt con un costo complessivo di 550 €, se volete un kit motore centrale il costo di un kit da 250 watt (con prestazioni in coppia superiori al Bosch\Yamaha\Shimano\Steps e autonomia equivalente) costa intorno ai 910 €, inoltre se volete maggiore potenza sappiate che un kit su ruota da 500\750 watt costa circa 1100  €

  • Prezzi escluso il montaggio…da valutare!

    Un bel risparmio, considerate le prestazioni ottenibili (100\120\160 Nm): anche se non avete la bici, vi consigliamo comunque di valutare questa opzione in quanto, se volete acquistarla siete completamente liberi nella scelta, inoltre è possibile attingere al mercato dell’usato che permette risparmi considerevoli.

    Concludendo, ad oggi, chiunque voglia acquistare un ebike, ha veramente l’imbarazzo della scelta, valutate in base alle vostre tasche e anche considerando attentamente le vostre esigenze (autonomia, velocità potenza, coppia in salita, ecc) in quanto ora è possibile realizzare una ebike su misura del cliente, paradossalmente spendendo anche meno di un prodotto fatto in serie!

    Se volete approfondire, è presente una guida che descrive le prestazioni dei kit motori a catalogo, siamo disponibili per preventivi per la fornitura di kit motori completi, ebike con motori universali oppure bici dei migliori produttori sul mercato con motori Bosch, Shimano, Yamaha, Steps, ecc.

Hai domande o dubbi?